lunedì 26 settembre 2011

Can I take a picture of you. with me.

There are some days in which a lot of things happen, so at the end of the day it seems that not only one, but three days has passed by. Today is one of these days.

Poi mi chiedono se vado in palestra, dato i polpacci che ho (cioè, non sono un calciatore, ma un giorno dei pantaloni molto ma molto squin di zara mi stringevano ai polpacci fino a blccarmi la circolazione). e ci credo, se mi faccio i kilometri a piedi a Milano.

Uno di quei giorni che da Niguarda, posto demmerda dove abito, diciamo, si arriva a sud di Milano, e ti giri tutta la città, e ci metti una pizza barbona (ovvero, ti prendi la pizza da asporto e ti vai a cercare una panchina o un muretto tranquillo: espediente per non pagare il coperto, ma sinceramente, a me stare in una pizzeria o in ristorante chiuso preferisco stare sul muretto o a casa. Poi tutto dipende dalla situazione, ovvio.)

E comunque, abbiamo trovato questa bella panchina zona Papiniano - Corso Genova, e ci siamo mangiati 'sta pizza barbona.

Poi col tram verso il duomo, zona fashion week.
E qui vi racconto del:

"nero come la pece, vestito di nero, e su sfondo nero" guadiano del telone delle sfilate, che cercava di conquistarmi con controsensi e complimenti: "bella macchinetta fottografica, ma anche tu sei bella". Me ne sono scappata neanche avessi visto l'uomo nero, e mi sono sentita come a Orleans, dove la gente ti chiedeva il numero di telefono per strada, così.

e poi all'altro telone in piazza del Liberty, aperto, del tipo che puoi guardare ma "Tu-non-puoi-passare". E lì, affianco al Ferrari Store, ho intravisto Susie Bubble e il fotografo di Jak&Jil Blog (Tommy Ton). cacchio, non sono una che se ne va a fare le foto con le fashion blogger, ma Susie Bubble è troppo una tizia cool, ahah. e tommy Ton, diciamolo, come Yvan Rodic, che pure ho incontrato, fa il mestiere che "io-voglio-fare".

Comunque, credo di aver anche fatto una figuraccia perchè non erano soli, ma io li ho scelti per fare la foto come si sceglie la verdura al mercato, e gli altri magari erano anche personaggi importanti, che ne so, magari una direttrice di vogue o quant'altro, ma vabbè. Ecco la foto.


Susie Bubble and Tommie Ton

1 commento: